ADRIANA
DELL'AMICO

Nessuno è nato libero, ma l'amore può salvarci.

Il Libro

‘Il limite della perfezione umana: restare imperfetti, in un mondo perfetto, per l'incapacità umana di conoscere Dio. Dobbiamo limitarci a rientrare sempre in un quadrato e mai in un cerchio poichè questa è la nostra natura? Io penso di no. Penso che possiamo allineare la nostra testa alla linea del cerchio. Basta imparare ad essere più "cristiani" e meno "umani". La stirpe delle creature elette da Dio, può tranquillamente cogliere l'immensità dell'Assoluto, immergendosi in quell'amore incondizionato e infinito che è fonte dell'amore per tutte le creature. Nessuno è nato libero, ma l'amore può salvarci.’

Adriana Dell'Amico

Biografia

Adriana Dell’Amico nasce a Caserta nel 1975

Ha studiato Giurisprudenza alla Seconda Università di Napoli Federico II ed è un Avvocato esperto in diritto dei minori e diritto di famiglia.

Continua

Dovremmo ogni giorno dire ti voglio bene alle persone che circondano la nostra vita, e perchè no, anche a coloro che non conosciamo profondamente, perchè in questo modo apriremo la porta del loro cuore e probabilmente il mondo inizierà a impregnarsi di amore. Siamo esseri complicati, quando poi basterebbe solo essere semplici, senza aver bisogno di schemi preconfezionati. È debolezza mostrare un sentimento? Per la maggior parte degli uomini sì. Ma io penso invece che si ha solo paura di mostrarsi completamente nudi. Perchè è quando cade la barriera tra il corpo e l'anima che l'uomo si sente debole, non comprendendo che in quel preciso punto si racchiude tutta la vera forza. Perchè la forza non sta nel mostrarsi imperturbabili, fieri e non scuotibili da nessuno evento. La forza vera di un uomo è in una lacrima. Quella goccia di acqua salata, racchiude tutto l'amore del mondo. Quel piccolo movimento della mano dall'alto in basso sul volto di un amico è il più grande gesto eroico ed epico che mai si possa compiere, poichè è un atto di conforto all'anima altrui e di condivisione.

Adriana Dell'Amico